logo ProfessioneGiustizia
Cerca nel sito

Sorte del beneficio "prima Casa" a seguito della vendita dell'immobile

Agevolazione “prima casa” in caso di vendita entro 5 anni e costruzione entro un anno su terreno già di proprietà di un immobile da adibire ad abitazione principale, Agenzia delle Entrate Risoluzione N. 13/2017

L'Agenzia delle Entrato ha pubblicato una propria Risoluzione, la n° 13 del 2017, in ordine alla permanenza dell’agevolazione “prima casa” in caso di vendita infraquinquennale e costruzione entro un anno su terreno già di proprietà di un immobile da adibire ad abitazione principale.

L'Agenzia delle Entrate conferma quanto asserito nella risoluzione 44/E del 2004 secondo la quale il diritto alla agevolazione prima casa non viene meno qualora il nuovo immobile da costruire non sia ultimato entro il termine previsto; . . . [continua]

Locazioni non abitative: nulla la transazione che modifica il canone?

Nel corso di un contratto di locazione non abitativa le parti possono validamente pattuire una modifica in aumento del canone? Cassazione Sentenza n. 8669/2017

Corte di Cassazione civile Sentenza n. 8669 del 04/04/2017 ha esaminato il problema della legittimità o meno della modifica dell'importo del canone di locazione di un immobile, destinato ad uso non abitativo, tramite accordi successivi alla sua stipulazione, nonchè la validità dell'eventuale transazione finalizzata a tale modifica. . . . [continua]

Maternità Surrogata e utero in affitto secondo la CEDU

CEDU su maternità surrogata: conformi i provvedimenti che negano il riconoscimento del legame genitoriale con il figlio nato con utero in affitto. Paradiso and Campanelli v. Italy Ricorso n. 25358/12 Sent. 24/01/2017

Con la sentenza in commento, la Grande Chambre della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, si è pronunciata su un caso di maternità surrogata e ha stabilito la conformità di provvedimenti che negano il riconoscimento del legame genitoriale con il figlio nato con la pratica dell’utero in affitto; pratica notoriamente vietata in Italia dalla Legge n. 40/2004. . . . [continua]

Consegna dell'immobile dopo il preliminare non attribuisce il possesso

Preliminare di compravendita e effetti della consegna dell'immobile. Il filtro di ammissibilità del ricorso per cassazione ex art. 360-bis c.p.c. Cassazione a Sezioni Unite, Sentenza n 7155/2017

Alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione civile, con Sentenza n 7155 del 21 marzo 2017, viene rimessa una questione di primaria importanza in ordine all'ambito interpretativo dell'art. 360 bis c.p.c., stante che il ricorso per cassazione mancava di esaminare i precedenti - che interessavano il caso - della corte di legittimità. . . . [continua]

Prescrizione del credito per bollo auto dopo la notifica della cartella di pagamento non opposta

Sul termine di prescrizione del credito per bollo auto dopo la notifica della cartella di pagamento. Commissione Tributaria Regionale Livorno Sentenza n. 801/14/17 del 27.03.2017

- IL CASO CONCRETO:

La questione si riferisce al termine in cui si prescrive il diritto di riscuotere il bollo auto, per l’Amministrazione Finanziaria, dopo la notifica, da parte di Equitalia, della cartella di pagamento, non opposta e divenuta definitiva. . . . [continua]

Professione Giustizia® è Marchio Registrato - Tutti i diritti sono riservati © 2008-2017 - É vietata la riproduzione, anche parziale.
Direttore Scientifico: Luca Marco Rasia
Tribunale Vicenza 26/08/2014 n° reg. 2230 - ISSN 2465-1435
Decaplus s.a.s. - P.IVA 03963190248 - PEC decaplus@pec.it
Piazza della Libertà, 32 - Altavilla Vicentina (VI) powered by Decaplus