logo ProfessioneGiustizia

Casella postale e presunzione di conoscenza ex art 1335 cc

Momento determinativo della consegna al destinatario titolare di Casella Postale. Una sentenza della Corte di Cassazione (2070/2015)

Nel recesso da un contratto di leasing è sorta controversia in ordine al rispetto delle tempistiche contrattuali, tanto da portare i primi due gradi di giudizio ad una soluzione opposta della vicenda.

Dovendosi indirizzare la corrispondenza presso una Casella Postale si poneva il quesito di come dover coordinare questa peculiare fattispecie con il disposto dell'art. 1335 del codice civile in ordine alla presunzione di conoscenza delle manifestazioni di volontà contrattuali. . . . [continua]

Guida in stato di ebbrezza: accertamento alcolemico nullo senza difensore

Guida in stato di ebbrezza: per le Sezioni Unite l'accertamento alcolemico e' nullo se non e' preceduto dall'avviso di farsi assistere da un difensore. Nota alla Sentenza della Cassazione, Sez. Un. Penali, 5/2/2015

Il principio di diritto enunciato delle Sezioni Unite con la sentenza in commento, risolvendo l’annoso contrasto sorto in merito all’avviso della facoltà di farsi assistere da un difensore in caso di alcool test, è destinato ad avere incisive ripercussioni su tutti i procedimenti penali per il reato di cui all’art. 186 C.d.S. che sono attualmente nella fase iniziale e, ovviamente, per tutti i futuri accertamenti alcolemici che integrino la fattispecie penale de qua. . . . [continua]

Concordato preventivo e garanzie del socio illimitatamente responsabile

Il Socio garante, datore di ipoteca, per la societa' risponde per l'intero anche nel caso di ammissione al concordato preventivo della societa'. Sezioni Unite 3022/2015

Il secondo comma dell'art. 184 della legge fallimentare prescrive che "Salvo patto contrario, il concordato della società ha efficacia nei confronti dei soci illimitatamente responsabili". Un socio di società di persone, garante il qualità di terzo datore di ipoteca a favore di un debito della società, eccepiva l'estensione nei suoi riguardi dell'effetto del concordato preventivo al quale la sua società era stata ammessa, . . . [continua]

L'ordine di protezione si estende all'Europa

Recepito anche in Italia l'Ordine di protezione Europeo (direttiva 2011/99/UE del Parlamento europeo). Un nuovo istituto che affianca quelli gia' esistenti. D.Lgs n. 9/2015

L'ordine di protezione è una misura cautelare che il giudice può applicare, sia in sede penale (nel corso di indagini penali o di un procedimento penale) che in sede civilistica (artt. 342 bis e ter), a tutela di persone facenti parte della famiglia, se vittime di violenze o abusi comportanti grave pregiudizio all’integrità fisica o morale ovvero alla libertà. . . . [continua]

Domanda di esonero dal pagamento della Cassa Forense

Avviso della Cassa Forense per la procedura di richiesta di esonero dal pagamento dei contributi previdenziali

A partire da venerdì 13 febbraio 2015, è disponibile sul sito web della Cassa la funzionalità per la presentazione dell'istanza di esonero dal pagamento dei contributi minimi 2015, ex art. 10 Regolamento di attuazione art. 21 legge 247/2012.

Si precisa che l'esonero può essere chiesto, per una sola volta nell'arco dell'intera vita professionale . . . [continua]

Modifiche al codice penale con il D.L. antiterrorismo

Con il decreto contro il terrorismo internazionale (DL 7/2015) vengono modificate alcune norme del codice penale e di procedura penale.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n.41 del 19-2-2015 del decreto legge n° 7 del 18/2/2015 avente ad oggetto "Misure urgenti per il contrasto del terrorismo, anche di matrice internazionale ... ", vengono inserite alcune modifiche e nuove norme al codice penale e al codice di procedura penale. . . . [continua]

...dai Blogs

CEDU. Notizie dall'altro mondo

di Valeria Cianciolo

Valeria Cianciolo

impresa e societa

di Giorgio Pernigotti

Giorgio Pernigotti

Diritto e Informatica

di Avv. Luca Marco Rasia

Avv. Luca Marco Rasia

Professione Giustizia® è Marchio Registrato - Tutti i diritti sono riservati © 2008-2015 - É vietata la riproduzione, anche parziale.
P.IVA 03736710249
Direttore Responsabile: Luca Marco Rasia
Tribunale Vicenza 26/08/2014 n° reg. 2230
powered by TecniGraph