logo ProfessioneGiustizia
Cerca nel sito

Collabora con noi
Diventa Autore di ProfessioneGiustizia.it

Collaborazioni e Segnalazioni

Segnalaci qualunque provvedimento che ritieni di interesse per gli altri Utenti del Sito, una Circolare interpretativa o una notizia. La Redazione valuterà attentamente ogni proposta e, se ritenuta pertinente, verrà pubblicata immediatamente.
Qualora Tu voglia condividere le Tue esperienze e capacità professionali puoi avere uno spazio tutto Tuo diventando Autore o Blogger.



Cosa intendiamo per Blogger e cosa invece per Autore

Il Blogger cura una propria rubrica ed ha un proprio spazio nel quale interagire con i propri lettori. Scrive direttamente i propri interventi in materie specifiche.
Per Autore intendiamo chiunque voglia mettere a disposizione degli altri Utenti del Sito dei propri scritti o guide ma senza essere vicolato ad una presenza costante nel tempo.



Perchè diventare un Blogger di ProfessioneGiustizia.it?

Chiunque abbia competenze specifiche nelle materie che trattiamo e voglia, attraverso il sito, condividere le proprie esperienze e accrescere la propria nomina potrà curare un Blog personale. Scrivere per un sito tematico può dare ampio risalto alla professionalità dell'Autore e permette di farsi conoscere sul web. E' un modo per porre a frutto una competenza o una esperienza settoriale.



Perchè diventare un Autore di Professione Giustizia.it?

L’obiettivo principale che si propone ProfessioneGiustizia.it è quello di condivisione delle competenze ed esperienze tra professionisti dell'area legale-tecnico-amministrativa così da offrire la possibilità, a quanti lo desiderano, di perfezionarsi e di aggiornarsi costantemente. Inoltre ProfessioneGiustizia.it vuole essere anche un valido punto di riferimento in alcune materie con l'offerta di guide, consigli, tabelle, risorse gratuite come i nostri calcoli sempre aggiornati.
Chi abbia, invece, elaborato un vero e proprio manuale o monografia, potrà proporre la pubblicazione di un e-book che potrà essere posto, a pagamento o meno, a disposizione dei visitatori del sito. Se l'o scritto non ha l'ampiezza di un vero e proprio manuale, potrà essere pubblicato, con l'indicazione dell'Autore, fra le Guide di Professione Giustizia.it già presenti nel sito.



Quale impegno è richiesto?

La Redazione si occuperà di valutare i testi proposti e di pubblicarli sul sito nella giusta categoria se saranno ritenuti idonei. La collaborazione può essere effettuata in autonomia da casa senza alcun vincolo di tempo o presenza inviando gli articoli via email al nostro indirizzo di posta elettronica.
I Bloggers, invece, dovranno pubblicare mediamente almeno un paio di interventi al mese in quanto diverranno i veri referenti del Sito.



Come devono essere scritti gli articoli?

Gli argomenti da affrontare sono quelli già presenti nel Sito. Eventuali diverse materie potranno essere valutate.
Scrivere su ProfessioneGiustizia.it non è difficile, ma richiediamo la massima serietà e affidabilità: ciò significa che i contenuti devono essere originali. Le citazioni di lavori di terzi dovranno indicare la fonte ed essere virgolettate, qualora citate testualmente, oltre che avere l'autorizzazione dell'autore se richiesta. Genericamente, si chiedono approfondimenti o spunti critici da porre all'attenzione del pubblico, ricordando che ProfessioneGiustizia.it è un sito utilizzato quotidianamente da avvocati, commercialisti o amministrativi aziendali. E' necessario, quindi, un uso corretto del linguaggio tecnico dell'area di riferimento.
Ogni articolo deve avere le seguenti caratteristiche:


  • titolo;
  • lunghezza di almeno 500 parole;
  • breve descrizione che riassuma il contenuto;
  • elenco dei “TAG”, cioè delle parole chiave che identificano il contenuto dell'intervento.

Gli articoli saranno pubblicati indicando il nome dell'Autore (o dello pseudonimo).
Il Blogger, oppure chi scriverà un numero di articoli sufficiente, avrà pubblicata una scheda di presentazione sul sito con le informazioni biografiche e professionali modificabili direttamente dall'Autore.
La Redazione si riserva il diritto di apportare piccole modifiche o tagli agli articoli proposti nel caso in cui lo ritenga necessario, senza stravolgere il testo. Gli articoli inviati dai collaboratori rimangono di proprietà di FatturAmica.it che ne deterrà tutti i diritti di utilizzo e sfruttamento, anche se la proprietà intellettuale rimarrà dei rispettivi autori.



I vantaggi ottenuti dall'Autore

Scrivere per ProfessioneGiustizia.it significa principalmente avere una visibilità professionale presso un pubblico qualificato e sempre più numeroso. Verrà creata una pagina personale di presentazione dell'Autore nella quale potrà essere pubblicizzato il sito dello stesso, oltre che altri riferimenti utili per far conoscere il proprio Studio o la propria attività professionale.
Sulla base di ciò che prevedono i Regolamenti degli Ordini Professionali di appartenenza, la pubblicazione degli articoli potrà essere tenuta in considerazione ai fini della maturazione dei Crediti formativi.
Significa anche essere presente nei principali motori di ricerca ogni qual volta un utente esegua una ricerca con le parole chiave inerenti all'argomento trattato dall'Autore, o inserisca direttamente il nome dell'Autore stesso.
Accordi editoriali particolarmente favorevoli saranno pattuiti qualora l'Autore voglia pubblicare un proprio e-book.



Come iniziare?

Contattaci a questo indirizzo redazione@professionegiustizia.it e segnalaci in quale area tematica vorresti scrivere. Se hai già scritto qualche articolo o hai un tuo blog, faccelo conoscere e inviaci del materiale. Può aiutarci a valutare più velocemente le competenze.


Professione Giustizia® è Marchio Registrato - Tutti i diritti sono riservati © 2008-2017 - É vietata la riproduzione, anche parziale.
Direttore Scientifico: Luca Marco Rasia
Tribunale Vicenza 26/08/2014 n° reg. 2230 - ISSN 2465-1435
Decaplus s.a.s. - P.IVA 03963190248 - PEC decaplus@pec.it
Piazza della Libertà, 32 - Altavilla Vicentina (VI) powered by Decaplus