logo ProfessioneGiustizia
Cerca nel sito

Le Notizie di ProfessioneGiustizia.it



Interventi edilizi semplificati in zona di tutela paesaggistica

Urbanistca e interventi edilizi in zona di tutela paesaggistica: procedura autorizzatoria semplificata ed interventi edilizi esclusi da autorizzazione. In G.U. il DPR 31/2017

di ProfessioneGiustizia.it

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 68 del 22 marzo 2017 il Decreto Presidente della Repubblica n° 31 del 13 febbraio 2017 titolato "Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata". Si tratta di un importante intervento di semplificazione . . . [continua]

Diritto all’oblio del soggetto passivo versus diritto di accesso del terzo interessato

Privacy: la Corte di Giustizia Europea in merito al diritto all'oblio del soggetto passivo del trattamento dati. Fra diritto all'oblio e diritto di cronaca

di Dott.ssa Accettella Rossana

La Corte di Giustizia Europea, investita di una questione di pregiudizialità da parte della ns. Corte di Cassazione, si è pronunciata in merito al diritto di oblio del soggetto passivo del trattamento dati.

Nel caso di specie, l’amministratore unico di una S.r.l. aveva citato in giudizio la Camera di Commercio di Lecce, . . . [continua]

Nella cessione di quote sociali l'onere della prova dell'intento elusivo incombe sull'Ufficio

La facoltà dell'Amministrazione Finanziaria di riqualificare gli atti ai fini dell'imposta di registro non può travalicare lo schema negoziale tipico nel quale l'atto risulta inquadrabile. Cassazione Sent. n. 2054/17

di Dott. Graziotto Fulvio

Il caso.

 

Alcune società che avevano posto in essere operazioni di conferimento di rami d'azienda aventi ad oggetto attività in energia eolica, e successive cessioni di partecipazioni sociali, impugnavano gli avvisi di liquidazione con i quali l'Agenzia delle Entrate riqualificava gli atti di conferimento in natura quali cessioni di rami d'azienda, da assoggettare a imposta di registro. . . . [continua]

La sottrazione della corrispondenza dell’ex convivente all’analisi della Corte di legittimità

Sbirciare senza autorizzazione nelle email e messaggistica del coniuge /convivente costituisce reato: ma con quale esatta qualificazione giuridica? Risponde la Cassazione penale con Sentenza n. 12603 del 15/03/2017

di Avv. Daleffe Davide Giovanni

La Suprema Corte di Cassazione, con Sentenza della V Sezione Penale, n. 12603 del 15/03/2017, ha analizzato la condotta di colui che prende cognizione del contenuto della corrispondenza telematica intercorsa tra la ex convivente e un terzo soggetto, conservata nell’archivio di posta elettronica della medesima. . . . [continua]

CFN: proposta di modifica dei parametri forensi

Il Consiglio Nazionale Forense ha approvato una proposta di modifica dei parametri forensi ex DM 55/2014. Novità per la Negoziazione Assistita, Attività Stragiudiziale, Udienze Penali di mero rinvio, ecc.

di ProfessioneGiustizia.it

Il Consiglio Nazionale Forense ha presentato nella seduta del 10 febbraio 2017 una proposta di modifica dei Parametri Forensi previsti dal Decreto Ministeriale 55 del 2014. Le proposte formulate dal CFN tengono conto della "prova sul campo", dell'applicazione quotidiana del predetto D.M. 55/14, durante la quale si sono evidenziate alcune criticità che suggeriscono una revisione, . . . [continua]

Martedì 21 Marzo 2017

L'Ufficio può scegliere il metodo di accertamento ma non se i risultati sono irragionevoli

La scelta del metodo di accertamento fiscale da parte Amministrazione Finanziaria è sindacabile se le risultanze del metodo prescelto sono irragionevoli e incongrue. Cassazione civile Sentenza n. 2873/2017

L'Amministrazione Finanziaria può scegliere il metodo di accertamento nei limiti di quanto previsto dalla legge, ma se le risultanze del metodo prescelto sono irragionevoli e incongrue, e conducono a un concreto pregiudizio sostanziale del contribuente, la scelta del metodo è sindacabile.

Il caso.

Una SAS, e di conseguenza i suoi soci . . . [continua]

Lunedì 20 Marzo 2017

Una Settimana di Scioperi per Giudici di Pace e Camere Penali

Si blocca l'attività dei Giudici di Pace e degli Avvocati Penalisti per una settimana. Astensione dalle udienze dal 20 al 24 Marzo 2017

Inizia una settimana di blocco delle attività delle aule di giustizia, per iniziative che partono sia dai Giudici di Pace che dagli Avvocati Penalisti. Dalla giornata di oggi 20 Marzo fino al 24 Marzo 2017 è stata proclamata settimana di astensione dalle udienze sia dall'Unione Nazionale dei Giudici di Pace (UNAGIPA) che dall'Unione delle Camere Penali Italiane. . . . [continua]

Lunedì 20 Marzo 2017

Illegittima la notifica del precetto al terzo pignorato se non previamente avvisato

Esecuzione presso terzi; è illegittima l'intimazione di pagamento al terzo con precetto prima che questi ne sia venuto a conoscenza. Le spese di precetto non dovute. Corte Cassazione civile Sentenza n. 2724 del 02/02/2017

Uno dei temi caldi dell’esecuzione presso terzi è sempre stato quello della qualificazione del titolo esecutivo nei confronti del terzo pignorato, poiché è chiaro che il creditore si è procurato un titolo, e sta agendo in esecuzione, nei confronti del debitore principale, del suo diretto debitore e non nei confronti del terzo. . . . [continua]

Giovedì 16 Marzo 2017

Indice ISTAT FOI di Febbraio 2017 - Rivalutazione Monetaria

L'indice ISTAT FOI (Famiglie Operai e Impiegati) utilizzato per calcolare la rivalutazione per il mese di Febbraio 2017.

Pubblicato il 15 marzo 2017 l'aggiornamento ISTAT mensile degli indici dei prezzi al consumo per il mese di Febbraio 2017.

L'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, che per il mese di Febbraio 2017, su base mensile, si innalza a 101,00 . . . [continua]

Mercoledì 15 Marzo 2017

Regolamento per la prestazione di Garanzia nel Processo Tributario

Processo Tributario: pubblicato il regolamento per la prestazione della garanzia in caso di condanna a favore del contribuente, o richiesta di sospensione. D.M. 22 del 06/02/2017

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 60 del 13 marzo 2017 il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze titolato "Regolamento di attuazione dell'articolo 69, comma 2, del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546, sulla garanzia per l'esecuzione delle sentenze di condanna a favore del contribuente". . . . [continua]

Mercoledì 15 Marzo 2017

Processo Tributario: pagamento telematico del Contributo Unificato per Lazio e Toscana

Processo Tributario Telematico: in GU il decreto 10/03/2017 del Min. Economina e Finanze che introduce il pagamento telematico (pagoPA) del Contributo Unificato nelle regioni Lazio e Toscana

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.60 del 13 marzo 2017 il Decreto del Ministero dell'Economina e Finanze titolato "Estensione della possibilita' di pagamento del contributo unificato tributario, nell'ambito del processo tributario telematico tramite il nodo dei pagamenti - SPC (pagoPA) nella Regione Toscana e Lazio". . . . [continua]

Martedì 14 Marzo 2017

La CTU nel processo amministrativo deve rispettare l'iter procedurale dell'art. 67 CPA

Nel Processo Amministrativo la CTU deve rispettare il contraddittorio tecnico e l'iter previsto dall'art. 67 del C.P.A. a pena di nullità. Consiglio di Stato Sentenza n. 175/2017

Talvolta può essere disposta una Consulenza Tecnica d'Ufficio anche nel processo amministrativo. Le regole della CTU sono tendenzialmente analoghe a quelle del codice di procedura civile, alle quali anche si richiama espressamente l'art. 67 cpa, titolato, appunto, "Consulenza tecnica d'ufficio" . . . [continua]

Martedì 14 Marzo 2017

La presenza di lavoratori irregolari non giustifica automaticamente l'accertamento induttivo

L'accertamento induttivo è giustificato solamente in presenza di elementi talmente gravi da far ritenere l'intera contabilità complessivamente inattendibile. Cassazione Sentenza n. 2466/2017

Il giudice tributario deve illustrare gli elementi fattuali e l'iter logico che hanno condotto a ritenere sussistenti i caratteri di gravità e sufficienza, tali da far ritenere l'intera contabilità complessivamente ed essenzialmente inattendibile, che giustifichino l'accertamento induttivo.

 

Il caso.

Una SRL, a seguito di ispezione congiunta . . . [continua]

Lunedì 13 Marzo 2017

Recesso dal contratto di appalto e prova del lucro cessante

Recesso ad nutum nel contratto di appalto (art 1671 c.c.), onere della prova del lucro cessante e quantificazione del danno secondo equità. Cassazione civile Sentenza 5879/2017

Corte di Cassazione civile, con Sentenza 5879 del 08 marzo 2017, si è occupata dell'istituto del contratto di appalto civile e, in particolare, della risoluzione e recesso. Nel caso affrontato dalla Corte il committente chiedeva accertarsi la risoluzione del contratto per inadempimento stante che l'appaltatore, all'invito a conformare l'opera alle previsioni contrattuali, entro un determinato termine, ai sensi dell'art. 1662 c.c., non vi aveva provveduto. . . . [continua]

Venerdì 10 Marzo 2017

Il Regolamento del CNF di tenuta dell'elenco nazionale dei difensori d'ufficio

Modifiche all'art. 11 del Regolamento CNF per la tenuta e aggiornamento elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi disponibili ad assumere le difese di ufficio.

Il  Consiglio Nazionale Forense ha deliberato in data 3 marzo 2017 di modificare l'art. 11 del "Regolamento per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi disponibili ad assumere le difese di ufficio", emanato nella seduta del 22 maggio 2015.

La modifica è stata ritenuta opportuna al fine di "armonizzare il contenuto dell'art. 26, comma 4, del Codice Deontologico Forense". . . . [continua]