Cassa Forense e obbligo restitutorio

Per la Cassa Forense l'obbligo restitutorio nasce solo a seguito di espressa richiesta dell'avvocato cancellato dall'ente contributivo

- di Avv. Paolo Alfano
Cassa Forense e obbligo restitutorio

Interessante pronuncia della Cassazione (sentenza 26 giugno 2013 16096) in tema di versamento e rimborso dei contributi previdenziali degli avvocati.

La sentenza nasce dal ricorso di un avvocato in opposizione avverso una cartella esattoriale con la quale gli era stato chiesto il pagamento di una somma a titolo di contributi di competenza della Cassa Nazionale di previdenza ed assistenza forense in seguito alla cancellazione dalla Cassa stessa.

La lettura del provvedimento è riservata agli Utenti Abbonati.
Se sei abbonato esegui la procedura di Login, altrimenti Abbonati alla nostra Rivista.

Commenta per primo

Vuoi Lasciare Un Commento?

Possono inserire commenti solo gli Utenti Registrati