Riepilogo Procedimenti esenti
Per i processi già esenti, secondo previsione legislativa e senza limiti di competenza o di valore, dall'imposta di bollo o da ogni spesa, tassa o diritto di qualsiasi specie e natura ESENTE
Per i processi di rettificazione di stato civile ESENTE
Per i processi in materia tavolare ESENTE
Per i processi di cui al libro IV, titolo II, capi II, III, IV e V, del c.p.c.
  • dell'interdizione e dell'inabilitazione;
  • disposizioni relative all'assenza e alla dichiarazione di morte presunta;
  • disposizioni relative ai minori, agli interedetti e agli inabilitati;
  • dei rapporti patrimoniali dei coniugi;
ESENTE
Per i processi in materia di assegni per il mantenimento della prole o riguardanti la stessa.
ESENTE
Per i processi di cui all'art. 3, della legge 24 marzo 2001, n. 89 (Legge "Pinto") ESENTE
Procedure di Lavoro con i requisiti di cui all'art. 9 comma 1-bis TU Sp Giust
Procedimenti relativi alla esecuz mobiliare o immobiliare delle sentenze o ordinanze emesse nei giudizi di lavoro.
ESENTE
Procedimenti di responsabilità dei magistrati ESENTE
Procedimenti elettorali ESENTE
Procedimenti contro il decreto di espulsione dello straniero ESENTE
torna all'indice