Regolamento AGCOM istruttorie pubblicità e clausole vessatorie

Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicita' ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, violazioni dei diritti dei consumatori nei contratti, clausole vessatorie (Provvedimento n. 24955 5/6/2014)

Disposizioni Finali - Allegati

 

Titolo V
DISPOSIZIONI FINALI E TRANSITORIE

Art. 23
Disposizioni finali

1. Il presente regolamento entra in vigore il quindicesimo giorno successivo a quello della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
2. Dalla data di entrata in vigore del presente regolamento non trovano piu' applicazione le discipline di cui al regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicita' ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, clausole vessatorie di cui alla delibera 8 agosto 2012, n. 23788 (Gazzetta Ufficiale del 28 agosto 2012, n. 200).


Art. 24
Disposizioni transitorie

1. Le norme del presente regolamento sulle violazioni dei diritti dei consumatori nei contratti sono applicabili a partire dal 13 giugno 2014.

 


Allegato 1
FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DEGLI IMPEGNI AI SENSI DELL'ART. 27, COMMA 7 DEL CODICE DEL CONSUMO, DELL'ART 8 COMMA 7 DEL D.LGS.145/2007 E DELL'ART. 9 DEL PRESENTE REGOLAMENTO
1) Numero del Procedimento, data di ricezione della comunicazione di avvio del procedimento da parte del professionista
2) Professionista che presenta gli impegni
RAGIONE o DENOMINAZIONE SOCIALE DELL'IMPRESA (cognome e nome nel caso di persona fisica)
SEDE LEGALE;
Citta' Via n. CAP
3) Pubblicita' o pratica commerciale oggetto della comunicazione di avvio del procedimento
4) Contenuto testuale degli impegni proposti e eventuale periodo di validita' in relazione ai singoli profili oggetto della comunicazione di avvio del procedimento
5) Considerazioni circa l'ammissibilita' e l'idoneita' degli impegni a rimuovere i profili di illegittimita' contestati nell'avvio dell'istruttoria
6) Eventuale versione non riservata e non confidenziale degli impegni

 

Allegato 2
FORMULARIO PER L'INTERPELLO PREVENTIVO IN MATERIA DI CLAUSOLE VESSATORIE
(ai sensi dell'art. 37 bis, comma 3, del Codice del Consumo)

Parte di provvedimento in formato grafico