Regolamento sui compensi dei professionisti

Decreto min giustizia 20/07/2012 n. 140. Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi dei professionisti.

Allegato 1 - Tabelle A e B Avvocati

 

ATTENZIONE: Le Tabelle qui riportate sono state sostituite dai Nuovi Parametri Forensi aventi vigore per le liquidazioni successive all'entrata in vigore, vale a dire dal 3 aprile 2014.

 



TABELLA A

 

TRIBUNALE ORDINARIO E ORGANO DI GIUSTIZIA TRIBUTARIA DI PRIMO GRADO

 

Scaglione fino a euro 25.000
Fase di studio: valore medio di liquidazione euro 550;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase introduttiva: valore medio di liquidazione euro 300;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase istruttoria: valore medio di liquidazione euro 550;

aumento: fino a +150%;
diminuzione: fino a -70%

Fase decisoria: valore medio di liquidazione euro 700;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase esecutiva:
    a) mobiliare: valore medio di liquidazione euro 400;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

    b) immobiliare: valore medio di liquidazione euro 900;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%



Scaglione di riferimento: valore della causa tra euro 25.001 ed euro 50.000
Fase di studio: valore medio di liquidazione euro 1.200;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase introduttiva: valore medio di liquidazione euro 600;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase istruttoria: valore medio di liquidazione euro 1.200;

aumento: fino a +150%;
diminuzione: fino a -70%

Fase decisoria: valore medio di liquidazione euro 1.500;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase esecutiva:
    a) mobiliare: valore medio di liquidazione euro 800;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

    b) immobiliare: valore medio di liquidazione euro 1.800;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%


Scaglione da euro 50.001 a euro 100.000
Fase di studio: valore medio di liquidazione euro 1.900;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase introduttiva: valore medio di liquidazione euro 1.000;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase istruttoria: valore medio di liquidazione euro 2.000;

aumento: fino a +150%;
diminuzione: fino a -70%

Fase decisoria: valore medio di liquidazione euro 2.600;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase esecutiva:
   a) mobiliare: valore medio di liquidazione euro 1.300;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

   b) immobiliare: valore medio di liquidazione euro 2.900;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%


Scaglione da euro 100.001 a euro 500.000
Fase di studio: valore medio di liquidazione euro 3.250;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase introduttiva: valore medio di liquidazione euro 1.650;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase istruttoria: valore medio di liquidazione euro 3.250;

aumento: fino a +130%;
diminuzione: fino a -70%

Fase decisoria: valore medio di liquidazione euro 4.050;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase esecutiva:
    a) mobiliare: valore medio di liquidazione euro 2.100;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

    b) immobiliare: valore medio di liquidazione euro 4.800;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

 

Scaglione da euro 500.001 a euro 1.500.000
Fase di studio: valore medio di liquidazione euro 5.400;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase introduttiva: valore medio di liquidazione euro 2.700;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase istruttoria: valore medio di liquidazione euro 5.400;

aumento: fino a +100%;
diminuzione: fino a -70%

Fase decisoria: valore medio di liquidazione euro 6.750;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

Fase esecutiva:
    a) mobiliare: valore medio di liquidazione euro 3.600;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%

    b) immobiliare: valore medio di liquidazione euro 8.100;

aumento: fino a +60%;
diminuzione: fino a -50%


Scaglione di valore indeterminato o indeterminabile
Valore medio di liquidazione corrispondente a quello dello scaglione di riferimento, aumentato fino al 150% ovvero diminuito fino al 50%

 

GIUDICE DI PACE


Scaglione fino a euro 5.000
Fase di studio: valore medio di liquidazione euro 300;

aumento: fino a +50%;
diminuzione: fino a -60%

Fase introduttiva: valore medio di liquidazione euro 150;

aumento: fino a +50%;
diminuzione: fino a -60%

Fase istruttoria: valore medio di liquidazione euro 300;

aumento: fino a +100%;
diminuzione: fino a -80%

Fase decisoria: valore medio di liquidazione euro 400;

aumento: fino a +30%;
diminuzione: fino a -70%
 

Scaglione da euro 5.001
Valore medio di liquidazione corrispondente a quello dello scaglione previsto per il tribunale, diminuito del 40%




CORTE DI APPELLO,
ORGANI DI GIUSTIZIA TRIBUTARIA DI SECONDO GRADO,
ORGANI DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA E CONTABILE DI PRIMO GRADO


Valore medio di liquidazione corrispondente a quello dello scaglione previsto per il tribunale, aumentato del 20%

Scaglione da euro 500.001 a euro 1.500.000
Variazione del valore medio di liquidazione: +350% rispetto allo scaglione di riferimento; stesse variazioni percentuali in aumento o diminuzione



PROCEDIMENTO PER INGIUNZIONE

Scaglione fino a euro 5.000: da 50 a 700 euro
Scaglione da euro 5.001 a euro 500.000: da 400 a 2.000 euro
Scaglione da euro 500.001 a euro 1.500.000: da 1.000 a 2.500 euro



PRECETTO

Scaglione da euro 0 a euro 5.000: da 20 a 100 euro
Scaglione da euro 5.001 a euro 500.000: da 150 a 350 euro
Scaglione da euro 500.001 a euro 1.500.000: da 400 a 600 euro
Scaglione oltre euro 1.500.000: da 700 a 900
 

PROCEDIMENTO DI ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI
E PER CONSEGNA O RILASCIO

Diminuzione del 10% del valore medio di liquidazione relativo ai procedimenti esecutivi mobiliari, con i medesimi aumenti e diminuzioni
 

AFFARI TAVOLARI

Diminuzione del 20% del valore medio di liquidazione relativo ai procedimenti esecutivi mobiliari, con i medesimi aumenti e diminuzioni





TABELLA B

 

TRIBUNALE MONOCRATICO E MAGISTRATO DI SORVEGLIANZA


Fase di studio: valore medio di liquidazione euro 300;

aumento: fino a +300%;
diminuzione: fino a -50%

Fase introduttiva: valore medio di liquidazione euro 600;

aumento: fino a +50%;
diminuzione: fino a -50%

Fase istruttoria: valore medio di liquidazione euro 900;

aumento: fino a +100%;
diminuzione: fino a -70%

Fase decisoria: valore medio di liquidazione euro 900;

aumento: fino a +50%;
diminuzione: fino a -70%

Fase esecutiva: euro 20 per ogni ora o frazione di ora, con aumento o diminuzione del 50%.


GIUDICE DI PACE


Valore medio di liquidazione corrispondente a quello previsto per il tribunale monocratico, diminuito del 20%
 

GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI O DELL’UDIENZA PRELIMINARE


Valore medio di liquidazione corrispondente a quello previsto per il tribunale monocratico, aumentato del 20%
 

TRIBUNALE COLLEGIALE


Valore medio di liquidazione corrispondente a quello previsto per il tribunale monocratico, aumentato del 30%
 

CORTE D’ASSISE


Valore medio di liquidazione corrispondente a quello previsto per il tribunale monocratico, aumentato del 150%
 

CORTE D’APPELLO E TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA


Valore medio di liquidazione corrispondente a quello previsto per il tribunale monocratico, aumentato del 60%
 

CORTE D’ASSISE D’APPELLO


Valore medio di liquidazione corrispondente a quello previsto per il tribunale monocratico, aumentato del 160%
 

MAGISTRATURE SUPERIORI


Valore medio di liquidazione corrispondente a quello previsto per il tribunale monocratico, aumentato del 220%