Circolare Min. Lavoro sulla semplificazione riti

Circolare 28/11 del Ministero del Lavoro in merito all'Ordinanza Ingiunzione. Nuove indicazioni sulla procedura da seguire ex D.Lsg. 150/11

Circolare Min. Lavoro sulla semplificazione riti

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha diramato in data 2 Novembre 2011, la Circolare n° 28/11 sul tema delle le problematiche processuali che si aprono nei giudizi di opposizione ad Ordinanza Ingiunzione a seguito dell'entrata in vigore del Decreto Legislativo 150 del 2011.

Questo tipo di impugnativa-opposizione è ora ordinato secondo il rito del lavoro e non più secondo le abrogate norme previste dagli articoli 22 e 23 della L. 689/81 (ma è esistito un periodo intermedio - dal 2009 al 2911 - nel quale valevano le norme della L. 689/81 integrate dal codice di procedura civile).

La Circolare Ministeriale analizza le problematiche del rito alla luce delle nuove disposizioni soffermandosi su alcune particolarità, come la procedura di richiesta di sospensione dell'efficacia esecutiva del provvedimento impugnato o la fase di costituzione da parte della Pubblica Amministrazione, non abituata sino ad oggi allo stretto rispetto delle norme di procedura e delle prassi di ogni singolo tribunale. Richiama, in particolare, l'Amministrazione al rispetto dei termini di decadenza previsti per la procedura giuslavoristica, che sappiamo essere radicali e notoriamente pericolosi per il legale che difende il convenuto.

Il testo integrale della Circolare lo trovi al seguente link: Circolare 28-11 Min Lavoro.
 

Commenta per primo

Vuoi Lasciare Un Commento?

Possono inserire commenti solo gli Utenti Registrati