Le notifiche in proprio degli avvocati a mezzo PEC

Le notifiche in proprio degli avvocati via PEC - normativa di riferimento. Legge 21 gennaio 1994 n. 53, modalità della notifica, certificazioni, relata di notifica, la procura alle liti. Vademecum completo

Ultimo aggiornamento:
Tempo di lettura: 2 minuti circa

Relazione di notificazione via PEC

 

La relata della notifica a mezzo PEC

L’art. 3-bis al comma 5 della L. 53/98 descrive esattamente il contenuto della relata della notifica da effettuarsi a mezzo PEC. Riportiamo per esteso:

5. L'avvocato redige la relazione di notificazione su documento informatico separato, sottoscritto con firma digitale ed allegato al messaggio di posta elettronica certificata. La relazione deve contenere:
a) il nome, cognome ed il codice fiscale dell'avvocato notificante;
[[...b) soppressa…]]
c) il nome e cognome o la denominazione e ragione sociale ed il codice fiscale della parte che ha conferito la procura alle liti;
d) il nome e cognome o la denominazione e ragione sociale del destinatario;
e) l'indirizzo di posta elettronica certificata a cui l'atto viene notificato;
f) l'indicazione dell'elenco da cui il predetto indirizzo e' stato estratto;
g) l'attestazione di conformità di cui al comma 2.
6. Per le notificazioni effettuate in corso di procedimento deve, inoltre, essere indicato l'ufficio giudiziario, la sezione, il numero e l'anno di ruolo.

 

Quindi:

- la relazione di notificazione, che va inserita quale allegato della PEC, va redatta su foglio separato, sottoscritto con firma digitale;

e deve contenere:
- dell'avvocato notificante: il nome, cognome ed il codice fiscale;
- del cliente che ha conferito procura: il nome e cognome o la denominazione e ragione sociale ed il codice fiscale;
- del destinatario: il nome e cognome o la denominazione e ragione sociale nonché l'indirizzo di posta elettronica certificata a cui l'atto viene notificato, specificando l'elenco da cui il detto indirizzo e' stato estratto.

 

La relata di notifica deve anche contenere, in alcuni casi, l'attestazione di conformità, come abbiamo visto nel capitolo dedicato alla preparazione dell’atto da notificare.

Se stiamo notificando degli atti relativi ad un procedimento già iniziato nella relata va indicato anche: a) l'ufficio giudiziario con la sezione e b) il numero e l'anno del ruolo.

Finita la stesura con il nostro text-editing, la relata va salvata nel solito formato .pdf di tipo testuale, quindi senza scansione,e va sottoscritta con firma digitale.

Facciamo, quindi, un esempio, diviso per moduli, a seconda che sia necessario inserire elementi aggiuntivi:


 

RELATA DI NOTIFICA
A MEZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA
ex art. 3 bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53

Io sottoscritto Avvocato Paolo Rossi, CF: PLARSS00D99Z123X, con studio in Milano, in Via delle Vie (MI), quale difensore di Tizio Sempronio, C.F. TXISMPAA00BBX123A, giusta procura alle liti che si allega,

NOTIFICO

mediante messaggio inviato dalla PEC del mittente avvocato [ PEC@PEC.IT ] alla Alpha Srl, (C.F. 0123456789), in persona del legale rappresentante pro tempore, all’indirizzo di posta elettronica di quest’ultima [ ALPHA@PEC.IT] estratto dall’indice nazionale degli indirizzi PEC delle imprese e dei professionisti (INI-PEC) [O ALTRO PUBBLICO REGISTRO RICONOSCIUTO] in data _______, l’allegato _________ DESCRIVERE L’ATTO O IL PROVVEDIMENTO__________

[[ nel caso in cui la notifica sia relativa ad un procedimento già iniziato si dovrà aggiungere:

estratto quale duplicato informatico dal fascicolo informatico,

DICHIARO

che la presente notifica viene effettuata in relazione al procedimento pendente rubricato al n. R.G. 123/2022 del Tribunale di ROMA, Sez. CC.

]]

[[ nel caso in cui si notifichi una copia estratta da una copia analogica o da copia informatica (non duplicato, quindi) si dovrà aggiungere l’attestazione di conformità:

Il sottoscritto, inoltre,

ATTESTA

che ai sensi del combinato disposto degli art. 16 bis, co. 9 bis e 16 undecies comma 3 del DL. 179/12, si allega alla presente PEC di notifica il seguente file:

nome del file: es. ricorso_monitorio.pdf

descrizione: ricorso per decreto ingiuntivo del 01/01/2022

quale copia informatica conforme alla copia informatica presente nel fascicolo informatico del relativo procedimento dal quale è estratta,

]]

Milano lì 99/99/2022

Avv. Paolo Ross
[firma digitale]