Per legge risolta l’annosa questione del rinnovo tacito del contratto di locazione 3 piu 2

Contratti di locazione 3 piu 2 e rinnovo tacito. Problema risolto con una norma di interpretazione autentica inserita nella Legge n. 58/2019 di conversione del D.L. n. 34/2019

Per legge risolta l’annosa questione del rinnovo tacito del contratto di locazione 3 piu 2

Poche parole, inserite nell’art. 19 bis del decreto legge n. 34 del 30 aprile 2019 così come convertito in Legge n. 58 del 28 giugno 2019 per risolvere, speriamo definitivamente, la vexata quaestio sul rinnovo tacito del contratto di locazione 3 + 2, previsto dall’art. 2 comma 5 della L. 431/1998.

La domanda fondamentalmente riguardava il numero di anni del rinnovo successivo, due o tre anni?

Le soluzioni offerte dalla giurisprudenza sono state molteplici e quanto mai fantasiose.

Ora la soluzione definitiva viene fornita da un articolo di legge: alla scadenza il predetto contratto, lo stesso si rinnova di anni 2, per ciascuna successiva scadenza.

 

---------------------------------------

Di seguito il testo della norma: Art. 19 bis del decreto legge n. 34 del 30 aprile 2019 convertito in Legge n. 58 del 28 giugno 2019:

 

Art. 19 bis
Norma di interpretazione autentica in materia di rinnovo dei contratti di locazione a canone agevolato

1. Il quarto periodo del comma 5 dell'articolo 2 della legge 9 dicembre 1998, n. 431, si interpreta nel senso che, in mancanza della comunicazione ivi prevista, il contratto e' rinnovato tacitamente, a ciascuna scadenza, per un ulteriore biennio.

 

Commenta per primo

Vuoi Lasciare Un Commento?

Possono inserire commenti solo gli Utenti Registrati